26 luglio: “L’estate dei lupi” in altopiano

Vernissage in altopiano per “L’estate dei lupi“, l’ultimo racconto di Franca Monticello pubblicato da La Compagnia del Libro.

L’appuntamento è per giovedì 26 luglio alle ore 16 a Treschè Conca (altopiano di Asiago, Vicenza) presso il Palatenda.
Non poteva esserci location migliore per un romanzo ambientato proprio in questo altopiano, protagonisti una famiglia di malgari e Felch, un cucciolo trovato dai figli di Giuseppe il pastore al limitare del bosco, in condizioni tali da far temere per la sua vita.

Ma chi è Felch? Un cucciolo di cane abbandonato da turisti senza cuore o… un giovanissimo lupo, al quale è stata ammazzata la madre?

L’estate in malga della famiglia Nandel si fa movimentata e avventurosa, ma non riesce a svelare l’identità del nuovo ospite, fino all’inaspettato colpo di scena finale.

Il racconto esce nel pieno del dibattito – e della polemica – sul modo di affrontare la rinnovata presenza dei lupi sull’altopiano, di cui sono piene le cronache attuali dei giornali e delle tv locali.
Dibattito che spesso divide in opposte fazioni chi vorrebbe risolvere il problema eliminando gli “intrusi” attraverso l’abbattimento e chi invece vede nella presenza del lupo una risorsa da tutelare per favorire l’equilibrio naturale tra le specie.
Tra chi considera questa presenza come una minaccia al turismo e chi invece la considera una attrazione per gli amanti della natura, una ulteriore motivazione per una vacanza nell’altopiano.

Appuntamento quindi con l’autrice Franca Monticello – e il piccolo Felch – giovedì 26 luglio alle ore 16 al Palatenda di Treschè Conca (VI): un invito rivolto agli amanti della natura, degli animali e… delle buone letture!